[INTERVISTA] Ti Presento… Mario Discepolo

Ti piace questo articolo? Condividilo, basta un clic!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Eccoci qui di nuovo con una nuova intervista!

Per leggere le precedenti segui questo link.

Questa settimana intervistiamo Mario Discepolo, Commercialista ed appassionato di tecnologia.

Quando ho contattato il dott. Discepolo la sua risposta è stata

“Accetto l’intervista, mi piace molto la tua idea. Dammi qualche giorno che sono incasinato tra scadenze professionali e recensioni e compilo il form.”

Chi è l’intervistato di oggi? Andiamo a conoscerlo meglio!

Mario Discepolo, Commercialista e Consulente Del lavoro iscritto ai CDL Caserta n.553, nasce a Caserta nel 1981 ed è appassionato di tecnologia fin dalla tenera età, quando già giocava al commodore 64.

La passione per l’hi-tech è cresciuta di anno in anno, di console in console, passando per i cellulari grossi e pesanti fino ad arrivare agli smartphone top di gamma dei giorni nostri.

Nel 2013 fonda Lupokkio.it, sito di informazione tecnologica e nello stesso anno apre su YouTube il canale dedicato alle video recensioni di dispositivi e accessori hi-tech. Nel 2017 nasce mariodiscepolo.com, dedicato esclusivamente alle recensioni di smartphone, tablet e tutto ciò che riguarda il mondo della tecnologia.

 

Ti sei già iscritto alla NEWSLETTER? Clicca qui

Buongiorno dott. Discepolo è un vero piacere averla qui con noi oggi!

Grazie a voi per questa opportunità.

Come considera oggi il ruolo del commercialista?

La professione del dottore commercialista è tra le più belle e variegate ma come tutte le libere professioni ha le sue difficoltà e ostacoli. Il commercialista è semplicemente il vero traduttore del business.Tradizionalmente, il commercialista è sempre stato visto come il professionista della contabilità e il responsabile per i controlli, i servizi fiscali e di ragioneria. Ma così come l’economia globale si è evoluta, anche la nostra professione si è progredita in un percorso di carriera non più fatto di sola contabilità, ma includendo specializzazioni come le consultazioni, indagini penali, processi internazionali e persino economia ambientale e digitale. Il dottore commercialista rappresenta per il mondo delle imprese e degli affari una massa critica importante nella professione contabile globale. Sarebbe infatti utile che le istruzioni pubbliche sui diversi ruoli dei professionisti intensificassero l’informazione in modo da aumentare la visibilità e la valorizzazione di questi ruoli.

Come utilizza le nuove tecnologie (smartphone, tablet, cloud) per la sua professione?”

I tablet (rigorosamente apple) per leggere riviste e navigare mentre gli smartphone (apple – android) per contattare clienti e controllare posta elettronica e movimenti bancari.

Quali sono le attività principali che fornisce ai suoi clienti tramite il suo studio?”

Consulenza fiscale, del lavoro, tributaria.

Qual è la tipologia di clientela del suo studio?

Clientela varia: piccole e medie aziende – persone fisiche.

Con che modalità fa lead generation?”

Principalmente per passaparola e anche se mi definisco un professionista hi-tech il passaparola resta ancora un valido mezzo per acquisire nuovi clienti. Entro fine anno ho in programma di aprire il sito del mio studio , che sarà non soltanto una vetrina per accaparrare nuova clientela ma anche un luogo dove saranno pubblicate quotidianamente notizie contabili e del lavoro utili a tutti coloro che desiderano informarsi.

Esercita la professione prevalentemente nella sua zona o non ha confini territoriali?”

La maggior parte del lavoro si concentra nella zona dove ho lo studio ma ho anche qualche azienda nel nord Italia.

Quali tipologie di attività NON vuole prendere in carico?”

Attività di intermediazione creditizia.

Ci descriva il profilo del suo cliente ideale.”

Una persona precisa, puntuale nella consegna dei documenti contabili e nel pagamento dell’onorario.

Se dovesse dare un consiglio ai nostri lettori per scegliere correttamente un professionista, cosa direbbe?”

Posso risponderle in riferimento al mio settore di competenza; consiglierei una persona chiara nell’esposizione dei concetti ma soprattutto che venga incontro alle esigenze del cliente. E’ importante avere un rapporto stretto con il proprio consulente e non solo vederlo all’atto del pagamento delle tasse o degli onorari. Bisogna frequentare periodicamente lo studio commerciale per essere costantemente aggiornato sulle novità fiscali e del lavoro e per scambiare quattro chiacchiere sull’andamento gestionale del proprio lavoro.

Quali sono i progetti per il futuro?

Apertura del sito del mio studio commerciale.

C’è qualche domanda che non le ho fatto a cui vorrebbe rispondere?

No.

E’ stato un onore per me averla intervistata, il suo contributo permette infatti ai nostri lettori di avvicinare i rapporti di collaborazione e fiducia reciproca che dovrebbero legare la figura del “professionista” con quella del “cliente”. Le auguriamo buon lavoro ed una splendida giornata.

Grazie a voi.


Ti piace questo articolo? Condividilo, basta un clic!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

HO 2 REGALI SOLO PER TE!

- NO SPAM - NO offerte a pagamento - ti cancelli quando vuoi

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003