Cosa fanno i Commercialisti?

Ti piace questo articolo? Condividilo, basta un clic!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cosa fanno i Commercialisti?
Quali sono i loro compiti e le loro attività nel mercato moderno?

Moltissimi imprenditori oggi sono in balia di Commercialisti, che presi da mille adempimenti e scadenze, non si preoccupano di fare il loro mestiere (i consulenti) e si occupano semplicemente di fare i ragionieri, cioè registrare le fatture e dire:

«C’è da pagare questo»

«…da pagare quello»,

«Non sei congruo con lo studio di settore…»

«Ravvediamo questo, ravvediamo quello… e così via…».

Il loro approccio è rimasto quello degli anni 80, quando di fatto in Italia le tasse si pagavano in modo forfettario, si dichiarava poco o nulla, i controlli erano inesistenti ed il Commercialista serviva solo per fare i conti dell’IVA da versare all’ERARIO.

Ti sei già iscritto alla NEWSLETTER? Clicca qui

Oggi però non è più così. Quel tipo di Commercialista (la maggior parte purtroppo) è diventato obsoleto e soprattutto non si schiera con il suo cliente nella battaglia contro il fisco: a volte sembra quasi che voglia schierarsi proprio con il fisco stesso!

A dire il vero, a volte, per deontologia professionale, deve schierarsi con il fisco non facendo affatto gli interessi del suo cliente.

Quindi alla fine quali sono le attività realmente di valore per il Cliente?

Provo a risponderti:

  • controllo di gestione per analizzare il tuo attuale business e portarlo ad un nuovo livello di conoscenza utile per:
    1. migliorare il rapporto con le banche
    2. internazionalizzare l’impresa
    3. programmare la produzione nel futuro
    4. capire quali sono le tue possibilità ai fini marketing (costo di acquisizione di un cliente)
    5. comunicare le strategie aziendali agli stakeholder
    6. ecc.
  • formazione imprenditoriale, cioè spiegare ai neo-imprenditori come aprire un’attività d’impresa e come gestire la parte burocratica inizialmente, come cercare business angel, ecc.
  • dire ai clienti come sviluppare nuove opportunità rispetto alla normativa che si evolve a velocità incredibili (conosco tanti Commercialisti che fanno finta di aggiornarsi e di maturare crediti formativi per l’ordine taroccando letteralmente gli attestati!)
  • proteggere il patrimonio dell’imprenditore (TRUST)
  • network marketing, cioè cercare di generare un volano o delle sinergie o delle joint venture fra i business dei propri clienti
  • essere il punto di riferimento per il cliente per tutte quelle problematiche relative all’andamento di un business d’impresa. Il Commercialista dovrebbe accerchiarsi di:
    1. avvocati
    2. notai
    3. consulenti del lavoro
    4. professionisti sulla sicurezzza, qualità, ambiente, privacy, sistemi di gestione 231

Diffida dal “tuttologo“, dal Commercialista factotum, cerca sempre di rivolgerti al Commercialista che dà valore aggiunto alla tua attività.

Ho scritto diversi articoli che possono aiutarti ad orientarti, te li riepilogo:

 


Ti piace questo articolo? Condividilo, basta un clic!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

3 commenti su “Cosa fanno i Commercialisti?

  1. Le spese da scaricare sono uguali per tutti i commercialisti o variano a seconda se il commercialista si rapporta con A E o Equitalia?

Lascia un commento

HO 2 REGALI SOLO PER TE!

- NO SPAM - NO offerte a pagamento - ti cancelli quando vuoi

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/2003